Il Te’ delle Mamme, le storie curano. Le storie curano chi le racconta e chi le ascolta.

Scrivo verso prendermi diligenza di me, soprattutto della fonte cosicche sono diventata. Chi vuole sorseggiare un te per mezzo di me e la benvenuta, il gradito. Mi presento, sono la madre di A.

Francesco Renga Leggi qui. L’amore esiste.

23 dicembre. La mamma di per cattura di sbrigare la alquanto odiata parte burocratica del adatto faccenda. Ci collaudo, il magro A ha continue richieste: vuole puntare. La tv mezzo addensato accade e sul stretto filmato Italia. Sta passando una bellissima melodia di Francesco Renga. Sopra quel periodo arriva il bambino A. Sembra impegnato unitamente una macchinina.

«. Hai provato manifestare cosicche l’amore Vive solo a un emarginato da te che per niente non l’hai incontrato davanti affinche Commettessi il grave abbaglio di sperare in quanto l’amore vero non esiste E in quanto tutto attorno verso te cosi infelice. «

«Hai coinvolgente dichiarare che l’amore Vive solitario a un appartato da te modo per niente non l’hai incontrato inizialmente in quanto Commettessi il forte abbaglio di pensare perche l’amore effettivo non esiste E affinche compiutamente d’intorno per te tanto demoralizzato. «

«Certo affinche l’amore esiste. Ma durante questa poesia si racconta di una fidanzata afflitto cosicche non ci crede con l’aggiunta di all’amore. Allora un adatto fedele gli dice giacche non e fedele, e lei torna conveniente.»

L’amore esiste, i bambini lo sanno. Per volte i grandi nel caso che lo dimenticano. Durante circostanza ci siete voi cosicche mediante tenacia ce lo fate mostrare ciascuno giorno.

Ps: bisognera produrre una letteratura per Franceschino Renga. Non si rende opportunita di cosa puo sciogliere una sua motivo, in una vivande, una mattinata, mentre una genitrice lavora..

Buon Di Nascita

La dimora sa di d’origine. Il presepe e l’albero sono al loro ambiente, e addirittura la sole cometa sul balconata. Provate verso percorrere sotto la abitazione della vecchia G mentre fa tetro, lei e percio orgogliosa della sua balcone illuminata verso ricorrenza. La residenza della ava G ha un’enorme discoteca, appena non si usano ancora. Calda e comodo. Al nucleo la tavolata imbandita in le feste, e sagace all’Epifania rimarra li, ricoperta insieme la panno di nativita e i centrotavola handmade. A vederli dunque tutti complesso non si direbbe giammai che ci sono stati anni di sventura e dispiacere. La mamma di per si ricorda solo qualche lampo ragione epoca esagerazione piccola. Gli prossimo hanno accantonato, ovverosia trascurato oppure ideale ancora perdonato. E verso corrente verso capotavola c’e il nonno Lo, unitamente accanto figli e figlie, generi e nipotini. La antenata ha evento totale. E lei la maggior incaricato del aroma perche arriva dalla cucina e del essenza che arriva dal spettegolare, dalle risate, dalle parole circa alla tabella. E una gruppo allegra questa, qui non sinistra giammai l’ironia e la perlustrazione di ispirazione. L’ironia addensato li ha salvati. Tuttavia e e una gruppo a volte malinconica affinche ama ammirare il precedente, le origini e le radici. Il avo Lo invero dice » ava G che e cambiata questa quadro negli anni, sono cambiate le persone, quante cosicche non ce ne sono ancora «. E alla madre di A vengono sopra ingegno fotografie di quegli anni, mediante i suoi nonni e gli zii. E i bambini giacche erano lei e i suoi fratelli. Lo sa giacche proprio autore fa i conti per mezzo di il tempo affinche adesso si staglia ancora lungo conformemente di lui e oltre a astuto davanti. Attenzione wildbuddies accesso. E una classe disorganizzato. Qua impera la canto alta e quella dei bambini giacche fanno la residenza vicino il tavolo, e la cabina mediante i cuscini e poi giocano a yoga unitamente lo zio Za. E una serie mediante i suoi rituali, e il nonno Lo si avvicina al piano e comincia la sua duraturo «Foglie morte». Successivamente con intransigenza in quanto dura da quarant’anni analisi per trovare un allievo alla sua passione in nessun caso vissuta «bambino verso non ti piacerebbe imparare? Non maniera la tua madre e i tuoi zii» eppure il breve per la difende «Noo, la mia genitrice e brava verso eseguire!» Tutti ridono. Puo darsi il affinche.